Web Alchemy
Web Alchemy | Web Agency Bologna

Blog Web Alchemy

Web Alchemy realizza e sviluppa Progetti Web, Creazione e Ottimizzazione Siti Internet, Posizionamento sui Motori di Ricerca e Web Marketing!

Misurare le performance di un sito web con Google Analytics 

Tags: , , , ,

Uno dei principali punti di forza delle attività di marketing digitali è sicuramente la possibilità di misurare le performance di un sito web – o del proprio blog – grazie a strumenti professionali e completamente gratuiti come Google Analytics. 

Una anteprima, anzi una vera e propria DEMO di Google Analytics, è accessibile a chiunque a questo link: 

https://analytics.google.com/analytics/web/?utm_source=demoaccount&utm_medium=demoaccount&utm_campaign=demoaccount#report/visitors-overview/a54516992w87479473p92320289/ 

che permette di visualizzare i dati “di prova” messi a disposizione da Google stesso per avere una panoramica delle funzionalità. 

Partendo dal principio, cerchiamo di capire quali dati raccolga Google Analytics e come possano essere utile nella misurazione delle performance web e social. 

La piattaforma ci propone in primis i dati macroscopici sul comportamento degli utenti, ci mostra quante persone abbiano visitato i nostri contenuti, quante nuove e di ritorno, e come sia stata la loro esperienza durante la navigazione. 

Giusto per entrare più nel dettaglio e comprendere la terminologia proposta da Google, cerchiamo di creare un mini Glossario per i termini più comuni: 

  • UTENTI: Gli utenti che hanno visitato il sito almeno una volta nell’intervallo di date selezionato 
  • NUOVI UTENTI: Gli utenti che hanno visitato PER LA PRIMA VOLTA il sito nell’intervallo di date selezionato 
  • SESSIONI: Sessioni totali sul sito (dato dalla somma delle prime visite degli utenti e del loro ritorno) 
  • NUMERO DI SESSIONI PER UTENTE: Frequenza con la quale un utente è tornato sul sito nell’intervallo di date selezionato 
  • VISUALIZZAZIONI DI PAGINA: Numero di pagine visualizzate in totale nell’intervallo di date selezionato 
  • PAGINE / SESSIONE: Numero di pagine visualizzate, di media, in una sessione  
  • DURATA MEDIA SESSIONE: Durata media di una sessione nell’intervallo di date selezionato  
  • FREQUENZA DI RIMBALZO: Percentuale di utenti usciti dal sito, dopo aver visitato una sola pagina senza interazioni 

 

Anche solo leggendo questi 8 semplici campi, possiamo avere un esploso funzionale e molto pratico (ed immediato) dei risultati che stiamo raggiungendo con la nostra presenza web. 

Ovviamente NON esistono dati positivi o dati negativi, ogni realtà è da analizzare contestualizzando le sue specifiche performance in base alla sua forma e a cosa proponga agli utenti della rete. 

Per fare un esempio di quanto la misurazione delle performance di un sito web sia soggettiva e specifica per ogni progetto, la Frequenza di Rimbalzo è forse il dato con la maggior volatilità a seconda del sito in analisi.  

Come Interpretare la “ Frequenza di Rimbalzo “: 

Un Blog può avere un valore pari o superiore all’80% di frequenza di rimbalzo (8 utenti su 10 escono dal sito senza visitare altre pagine) e nonostante questo dato potrebbe essere un blog estremamente performante e di grandissimo successo. 

Se un sito istituzionale/aziendale ci mostrasse la stessa Frequenza di Rimbalzo citata sopra nell’esempio del blog sarebbe da analizzare per cercare eventuali anomalie. Abitualmente, per un sito aziendale, la Frequenza di Rimbalzo si assesta infatti tra il 30% e il 60%. 

Anche cercando nelle Documentazioni Ufficiali Google, la risposta alla domanda “Un’elevata frequenza di rimbalzo è un male?” la risposta è “Dipende.” 😊 (fonte: https://support.google.com/analytics/answer/1009409?hl=it) 

 

 

Un dato che, a differenza di quello sopra analizzato, è sempre indicativo della qualità dei nostri visitatori è sicuramente la Durata Media della Sessione. 

Come interpretare la “ Durata Media della Sessione ”: 

Se questo valore superasse i 30 o 40 secondi, non ci sarebbero anomalie sensibili, differente sarebbe se trovassimo qui un dato pari a 1 o 2 secondi. In questo caso ci dovremmo porre la domanda “Cosa rende respingente il mio sito, facendo allontanare gli utenti dopo poco più di un secondo o immediatamente?” 

Le risposte potrebbero essere varie: dal contenuto della pagina non pertinente per le chiavi di ricerca per le quali si è posizionato, alla lentezza di caricamento del sito stesso. Ogni situazione va analizzata ad hoc, non esiste una risposta univoca per tutti. 

Unica eccezione a questa anomalia sono i siti sui quali gli utenti accedono per cercare un recapito dell’azienda (es: il numero di telefono della pizzeria da asporto); in questo caso anche visite lampo potrebbero essere accettabili, a patto che il telefono squilli effettivamente. 

Come interpretare i dati relativi alle performance di un sito web: 

Tutti gli altri valori, glossario alla mano, sono di facile interpretazione leggendo le didascalie. In questo primo articolo non approfondiremo la navigazione del menu sulla colonna di sinistra, ma a breve pubblicheremo le guide necessarie per conoscere ed imparare ad usare tutte le sezioni di questo strumento eccezionale. 

Sei di Bologna e vuoi scoprire subito come leggere TUTTI i dati di Google Analytics? 

Nel prossimo periodo, abbiamo in calendario 2 date dedicate a Google Analytics. Si tratta di una formazione di mezza giornata, durata 4 ore, più che sufficiente per analizzare tutte le sezioni disponibili e i dati forniti da questo strumento. 

Nello specifico le due date saranno: 

Venerdì 23 Febbraio – dalle 9:30 alle 13:30 — https://www.facebook.com/events/566471727036477/ 

Venerdì 23 Marzo – dalle 9:30 alle 13:30 — https://www.facebook.com/events/1974886739501422/ 

Entrami i corsi verranno tenuti presso gli Uffici Web Alchemy di Ozzano dell’Emilia, Via Emilia 68. Chi vi scrive, Andrea Lolli, sarà docente in queste due occasioni, accompagnandovi passo passo nel magico mondo delle statistiche web. 

Queste date, durante i 12 mesi di Piano Accademico, vengono riproposte con cadenza mensile o bimestrale. 

Per restare sempre aggiornato sul nostro calendario completo CLICCA QUI

E se hai già un sito, possiamo già fare il primo passo “pratico”, vediamo come: 

Logicamente, quelli che abbiamo “letto” ed interpretato in questo articolo erano dati di prova. Puoi però ottenere lo stesso risultato con il tuo sito; sarà sufficiente seguire questi semplici passi. 

Scopriamo come configurare ed integrare il codice di tracciamento di Google Analytics sul tuo sito web Wordpress. Sarà sufficiente: 

  • Accedere al tuo account Gmail (personale o aziendale) 
  • Navigare la home page di Google Analytics (https://analytics.google.com/) 
  • Cliccare il pulsante REGISTRAZIONE 
  • Compilare i campi nella pagina seguente, dove ti verranno richiesti: 
  • Nome dell’account (a tua discrezione) 
  • Nome del sito web (quindi il nome del tuo progetto o del tuo cliente) 
  • URL del sito web (qui inseriamo il primo dato reale relativo al sito internet del quale vogliamo monitorare le performance) 
  • Categoria (non fondamentale, ma suggerisco di lasciare sempre “Mercati Business e di Settore”) 
  • Fuso Orario (da impostare correttamente per non avere dati falsati dal fuso orario) 
  • Una volta completato questo passaggio vi verrà fornito l’ID di Monitoraggio che potrete inserire nel vostro sito Wordpress (sarà sufficiente usare un plugin Wordpress o incollarlo direttamente nell’Head del tema, in modo che appaia in tutte le pagine del sito) 

Fatti questi semplici passaggi, già dopo qualche minuto, comincerete a vedere i primi dati nella sezione “In Tempo Reale” e questo vi darà conferma che il codice sia stato installato correttamente. Da questo momento potrete iniziare a monitorare le performance del sito web al 100%, senza perder neanche il minimo dettaglio. 

Che dire… se non “Buona Lettura… dei grafici”!  

Hai difficoltà a collegare Analytics al tuo sito? Contattaci scrivendo a [email protected], lo faremo noi per te! 

Andrea Lolli

Andrea Lolli

Web Designer & Developer Specialties: Programmazione Web (Html, XHtml, Javascript, Jquery, php, mysql), Web Marketing, Sviluppo Applicativi e Gestionali web, Realizzazione Siti Internet.

richiedi informazioni

Compila il form sottostante per ricevere informazioni nel più breve tempo possibile.

Dichiaro di aver preso visione alla informativa sulla Privacy e acconsento al Trattamento dei Dati - Leggi INFORMATIVA PRIVACY

  • Il mondo del Web è, per molti, un’incognita…
    Ecco alcune delle domande più frequenti, a cui ora puoi trovare una risposta!

    “Non ho un sito web e la mia attività/azienda “non esiste” in rete…
    Da dove devo iniziare?“

    Sicuramente il primo passo da affrontare è la realizzazione del proprio sito web aziendale, dopo un’attenta analisi del proprio target e del mercato di riferimento. Da questi elementi dipendono la scelta grafica e l’impaginazione, nonchè l’effetto “emozionale” che si vuole trasmettere al visitatore, una volta arrivato sulle pagine del nostro sito.

  • Il mondo del Web è, per molti, un’incognita…
    Ecco alcune delle domande più frequenti, a cui ora puoi trovare una risposta!

    …e una volta conclusa la realizzazione del sito web,
    sono necessari altri passaggi per ottenere traffico?

    Dopo la creazione del sito internet, sarà necessario far conoscere la propria azienda all’interno delle principali realtà social e web. Per questo motivo Web Alchemy propone sempre, a fianco della realizzazione del sito internet istituzionale, l’indicizzazione del dominio sui principali Motori di Ricerca (da Google a Bing, da Yandex a Baidu) e l’apertura delle pagine Social – Facebook, Twitter e Google+ -, nonchè l’inserimento della propria attività su Google Map.

  • Il mondo del Web è, per molti, un’incognita…
    Ecco alcune delle domande più frequenti, a cui ora puoi trovare una risposta!

    …devo pianificare lo “start-up web” della mia azienda o prodotto! Quali sono i tempi di realizzazione di un sito web?

    I normali tempi di sviluppo per la creazione di un sito web sono dai 15 ai 90 giorni dalla scelta dell’impaginazione e della grafica, per progetti “standard” o complessi. Questa fase di sviluppo, al fine di ottenere il miglior risultato possibile, risulta impegnativa anche per te. Sarà necessario decidere come impostare e dividere i contenuti da presentare, esattamente come si deve attentamente scegliere la disposizione della merce nel proprio punto vendita, per valorizzare ciò che meglio rappresenta il core business aziendale, in base al design scelto.

  • Il mondo del Web è, per molti, un’incognita…
    Ecco alcune delle domande più frequenti, a cui ora puoi trovare una risposta!

    …vorrei una “bella” grafica, ma facile per l’utente… è possibile?
    Come possiamo conciliare un design accattivante ad un utilizzo immediato per il visitatore?

    Il primo obiettivo nel progettare la mappa del sito che si vuole realizzare è la praticità per l’utente nel navigare le diverse sezioni che compongono il portale. E’ indispensabile che da ogni pagina, senza alcun tipo di rallentamento, si possa raggiungere qualsiasi altro contenuto del sito web e che tutto sia proposto in modo ordinato.

  • Il mondo del Web è, per molti, un’incognita…
    Ecco alcune delle domande più frequenti, a cui ora puoi trovare una risposta!

    …vorrei una sito con tante animazioni…
    …ovviamente in Flash!

    Chi lavora nel mondo del web design avrà sentito decine di volte questa richiesta, negli ultimi anni sempre più raramente. La tecnologia Flash, per quanto sia stata una importante fase del design online, è ormai arrivata a conclusione da molto tempo, relegata ad esser utilizzata per pochi, singoli, elementi della pagina. Le più moderne tecnologie web, HTML5 e CSS3 per esempio, consentono animazioni ed effetti altrettanto “spettacolari”, ma garantendoci una migliore ottimizzazione da parte dei motori di ricerca. Per fare un esempio, una galleria di immagini in Flash non potrà mai portare traffico organico qualificato da Google Immagini e non sarà visibile sulla maggior parte dei dispositivi Mobile (Tablet e Smartphone).

  • Il mondo del Web è, per molti, un’incognita…
    Ecco alcune delle domande più frequenti, a cui ora puoi trovare una risposta!

    Il Sito deve essere Responsive!
    …il mio sito si dovrà vedere su tutti i dispositivi…

    Arrivati ai picchi attuali di navigazione da mobile (smartphone o tablet), è indispensabile progettare e realizzare siti internet in grado di adattarsi a tutte le più diffuse risoluzioni e dispositivi.

    Grazie per averci contattato!

    Compila il form per ricevere informazioni sul pacchetto selezionato

    Dichiaro di aver preso visione alla informativa sulla Privacy e acconsento al Trattamento dei Dati - Leggi INFORMATIVA PRIVACY

    ×

    Grazie per averci contattato!

    Compila il form per ricevere informazioni sul pacchetto selezionato

    Dichiaro di aver preso visione alla informativa sulla Privacy e acconsento al Trattamento dei Dati - Leggi INFORMATIVA PRIVACY

    ×

    Grazie per averci contattato!

    Compila il form per ricevere informazioni sul pacchetto selezionato

    Dichiaro di aver preso visione alla informativa sulla Privacy e acconsento al Trattamento dei Dati - Leggi INFORMATIVA PRIVACY

    ×